Gli investitori Bitcoin passano all'“HODLING“ per paura dell’inflazione

L’incertezza economica sta diventando una condizione rialzista per gli investitori Bitcoin e per l’industria in generale, secondo un sondaggio. Poiché il più grande cripto dalla capitalizzazione di mercato è ora visto da molte persone come un bene rifugio sicuro, diversi investitori hanno scelto di fare i conti con la Bitcoin per proteggersi dall’iper-inflazione. Questo si è verificato di recente durante la pandemia del coronavirus.

Gli investitori Bitcoin stanno acquistando e detenendo

Negli ultimi mesi, quando la pandemia di coronavirus è stata più grave, diversi governi avevano proposto l’emissione di pacchetti di stimolo per i residenti e altre misure per salvare l’economia. Soprattutto negli Stati Uniti, la paura dell’inflazione è rapidamente aumentata, con molti investitori in cerca di beni rifugio per proteggersi dall’inflazione prevista. Mentre alcuni hanno optato per l’oro, molti hanno scelto la valuta digitale, la Bitcoin.

Questo era evidente in un precedente sondaggio condotto dalla Bitcoin IRA, una delle più grandi piattaforme di risparmio pensionistico che consentono investimenti in valuta digitale. La Bitcoin IRA ha inizialmente intervistato gli investitori Bitcoin sulla sua piattaforma a giugno, per capire la loro attuale emozione e come stavano investendo nella valuta digitale durante i tempi gravi della pandemia.

Le risposte all’epoca sono state rialziste. Quasi il 60% degli investitori Bitcoin sulla piattaforma erano interessati ad acquistare e mantenere la criptovaluta per un lungo periodo. Tuttavia, meno del 50% degli investitori in oro e argento hanno mostrato interesse per gli asset a lungo termine. Ora, la piattaforma per il pensionamento ha ripagato gli investitori il mese scorso, e il quadro è stato più rialzista per la Bitcoin.

Molti investitori Bitcoin sono HODLER a lungo termine

In seguito all’ultimo sondaggio, quasi il 70% degli investitori Bitcoin nell’IRA Bitcoin ha mostrato interesse a mantenere la criptovaluta a lungo termine. Tuttavia, meno del 55% di loro vuole detenere Oro e Argento a lungo termine. La ragione principale addotta dagli investitori è l’attuale debito mondiale e l’alta inflazione che aleggia intorno alle valute nazionali, il tutto alimentato dalla pandemia COVID-19.

Gli investitori Bitcoin sulla piattaforma sono altrettanto ottimisti sul fatto che la criptovaluta finirà l’anno tra i 10.000 e i 15.000 dollari.